MIUR: ASSUNZIONE PERSONALE ATA

image_pdfimage_print

lavoroIl MIUR ha pubblicato la nota 22667/16 contenente le indicazioni operative agli USR per le assunzioni a tempo indeterminato del personale ATA per l’anno scolastico 2016/2017. La decorrenza giuridica parte dal 1° settembre 2016 e quella economica dalla presa di effettivo servizio del contratto a tempo indeterminato, per cui valida al conteggio delle ferie e dell’anzianità. L’eventuale proroga del periodo di prova può avvenire anche nel caso in cui la valutazione abbia avuto riscontro non positivo.Il dipendente, una volta trascorso il periodo di prova senza che il rapporto lavorativo sia stato risolto, viene automaticamente confermato in servizio mediante il riconoscimento dell’anzianità a partire dal giorno dell’assunzione. Spetta al del dirigente scolastico, come stabilito dall’art. 14 del DPR 08.03.99, n. 275, convalidare il contratto a tempo indeterminato grazie al superamento del periodo di prova.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

USA, 142 MILA OCCUPATI IN PIU’

L’economia americana ha creato in settembre 142 mila posti di lavoro. Il tasso di disoccupazione resta al 5,1%. Il settore privato ne ha creati 118 mila, quello pubblico 24 mila.

L’esercito di Garanzia Giovani

Il piano europeo per  la disoccupazione giovanile, chiamato “ Garanzia Giovani “,sta vivendo un momento di crescita quasi esponenziale. Il numero dei giovani presi in carico o che hanno usufruito

Il Fondo Monetario rivede al rialzo le stime Pil dell’Italia

Il Fondo Monetario internazionale ha pubblicato un aggiornamento del World Economic Outlook. Dai dati emerge una buona prestazione del nostro Paese, infatti, l’Italia fa registrare una stima di crescita del

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento