TERREMOTO: UNIONCAMERE PREDISPONE AGEVOLAZIONI ALLE AZIENDE

image_pdfimage_print

terremotoL’Unità di coordinamento delle Camere di commercio per il sostegno alle imprese colpite dal sisma, alla quale partecipano i presidenti e i segretari generali delle Camere delle 6 province interessate (Ascoli Piceno, Fermo, L’Aquila, Perugia, Rieti e Teramo), oltre al presidente di Unioncamere, Ivan Lo Bello, e al segretario generale, Giuseppe Tripoli, e InfoCamere, ha messo a punto una serie di azioni dirette ad agevolare un rapido riavvio delle attività economiche. Esse prevedono in primo luogo la sospensione del diritto annuale per le imprese danneggiate. Il coordinamento ha anche disposto la predisposizione di una corsia ‘preferenziale’ per gli imprenditori che abbiano necessità di dialogare con la propria Camera di commercio. Infine, verrà costituito presso Unioncamere un Fondo di solidarietà alimentato dai contributi di tutte le Camere di commercio.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

GLS ASSUME PER DIVERSI PROFILI

GLS, corriere espresso presente in 41 paesi europei collegato a tutte le principali località del mondo, seleziona sistemista in ambiente windows e linux, Analista Programmatore Senior – Database Administrator, Franchisee

SORGENIA 40 ASSUNZIONI

È partita nei primi giorni di settembre una campagna per la selezione di 40 nuovi venditori che andranno ad ampliare la divisione small business di Sorgenia, uno dei principali operatori

EY: 1000 POSTI DI LAVORO E STAGE RETRIBUITO IN 8 CITTÀ

EY, network mondiale di servizi professionali di revisione e organizzazione contabile, fiscalità, transaction e advisory, con 210mila dipendenti e 700 uffici attivi in 150 paesi del mondo, assumerà più di

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento