Quali sono le sanzioni nel caso in cui venga dichiarato non veritiero un distacco con personale da aziende estere?

Quali sono le sanzioni nel caso in cui venga dichiarato non veritiero un distacco con personale da aziende estere?
image_pdfimage_print

Vi sono 2 tipologie di sanzioni:

  • Sanzione amministrativa: il lavoratore sarà considerato a tutti gli effetti alle dipendenze del soggetto che ne ha utilizzato la prestazione (distaccatario). Inoltre, il distaccante e il soggetto che ha utilizzato la prestazione dei lavoratori distaccati saranno puniti con la sanzione amministrativa di 50 euro per ogni lavoratore occupato e per ogni giornata di occupazione. La sanzione non potrà essere inferiore a 5.000 euro né superiore a 50.000 euro.
  • Sanzione penale: nei casi in cui il distacco non autentico riguardi i minori, il distaccante e il soggetto che ha utilizzato la prestazione saranno puniti con la pena dell’arresto fino a 18 mesi e con l’ammenda di 50 euro per ogni lavoratore occupato e per ogni giornata di occupazione aumentata fino al sestuplo.​

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 489 posts

Funzionario dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Una mia collega segue dei corsi di formazione on line. Le viene rilasciata una ricevuta di pagamento sulla quale è…

Una mia collega segue dei corsi di formazione on line. Le viene rilasciata una ricevuta di pagamento sulla quale è specificato il corso frequentato. Secondo Lei, questi corsi possono rientrare

Posso assumere a tempo indeterminato una persona che percepisce l’indennità di disoccupazione, poichè rifiutò il trasferimento oltre i 50 Km?

  Con le poche informazioni fornite, ritengo che l’agevolazione da poter utilizzare sia quella relativa all’assunzione di lavoratori in NASPI (20% dell’indennizzo); ciò perchè il lavoratore ha la possibilità di

La nostra azienda applica il CCNL Industria, assumendo un lavoratore che era già con noi nel periodo gennaio-settembre, ed al quale abbiamo già pagato i 100 euro quale welfare. Riassumendolo, dobbiamo riconoscere ulteriori 100 euro?

Federmeccanica, nella guida operativa predisposta per il welfare aziendale, ha precisato che:” I valori del welfare sono riconosciuti un’unica volta nel periodo di competenza nel caso di lavoratori reiteratamente assunti

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento