Quali sono le sanzioni nel caso in cui venga dichiarato non veritiero un distacco con personale da aziende estere?

Quali sono le sanzioni nel caso in cui venga dichiarato non veritiero un distacco con personale da aziende estere?

Vi sono 2 tipologie di sanzioni:

  • Sanzione amministrativa: il lavoratore sarà considerato a tutti gli effetti alle dipendenze del soggetto che ne ha utilizzato la prestazione (distaccatario). Inoltre, il distaccante e il soggetto che ha utilizzato la prestazione dei lavoratori distaccati saranno puniti con la sanzione amministrativa di 50 euro per ogni lavoratore occupato e per ogni giornata di occupazione. La sanzione non potrà essere inferiore a 5.000 euro né superiore a 50.000 euro.
  • Sanzione penale: nei casi in cui il distacco non autentico riguardi i minori, il distaccante e il soggetto che ha utilizzato la prestazione saranno puniti con la pena dell’arresto fino a 18 mesi e con l’ammenda di 50 euro per ogni lavoratore occupato e per ogni giornata di occupazione aumentata fino al sestuplo.​

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 508 posts

Funzionario dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Devo trasferire un dipendente all’estero. Richiedo l’autorizzazione all’Ispettorato territorialmente competente o a quello regionale?

Dal 24 settembre 2015 non è più richiesta l’autorizzazione preventiva ministeriale per l’impiego all’estero di personale da parte delle aziende (Decreto Legislativo n.151/2015). A fronte di ciò, il contratto di

La mia azienda sta aprendo una nuova unità produttiva. Posso avere le agevolazioni previste per le Start-up innovative? Tra cui assumere lavoratori a termine senza il limite percentuale?

L’apertura di una nuova unità produttiva non evidenzia, di per se, la costituzione di una Start-up innovativa. Deve verificare i requisiti previsti dall’articolo 25 del Decreto Legge 179/2012 convertito, con

Quali sono le modalità di adesione alla “ Rete del lavoro agricolo di qualità ”?

La Rete del lavoro agricolo di qualità è stata prevista dall’articolo 6 del D.L. 91/2014. Si tratta di un organismo autonomo nato per rafforzare le iniziative di contrasto dei fenomeni

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento