ISTAT: DATI DEFLAZIONE

image_pdfimage_print

ISTATAnche ad agosto i prezzi sono in deflazione con un calo dello 0,1%. Secondo le stime preliminari dell’Istat, l’indice dei prezzi al consumo registra un aumento dello 0,2% su base mensile e una diminuzione dello 0,1% su base annua, come a luglio. La prosecuzione della fase deflazionistica, spiegano dall’Istituto, è dovuta in particolare al calo dei prezzi dei Servizi relativi alle comunicazioni (-1,4%) e all’azzeramento della crescita di quelli dei servizi relativi ai trasporti.  Accelerano i rincari dei beni che riempiono il “carrello della spesa” degli italiani. I prezzi dei beni alimentari, per la cura della casa e della persona aumentano dello 0,3% su base mensile e dello 0,6% su base annua (dal +0,4% di luglio).

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

ARRIVA PIANO NAZIONALE CONTRO LA POVERTÀ

Contrasto alla povertà, riordino delle prestazioni e del sistema degli interventi e dei servizi sociali. Sono questi gli ambiti di intervento del Piano povertà varato dal governo, secondo quanto riporta

LAVORO, POLETTI: "ALLO STUDIO TAGLIO CUNEO FISCALE PERMANENTE"

Nella prossima legge di stabilità “stiamo valutando se concludere il terzo anno di decontribuzione con un ulteriore intervento di ‘decalage’ o se fare un intervento sul cuneo in maniera stabile,

AUMENTANO GLI STIPENDI

Crescita delle retribuzioni, soprattutto per dirigenti e operai. Maggior incremento della quota variabile rispetto al fisso. Aumento per gli stipendi di dirigenti e quadri nella grande impresa, di impiegati e

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento