PARLAMENTO EUROPEO: TIROCINI ROBERT SCHUMAN

image_pdfimage_print

lavoroIl Parlamento europeo propone dei Tirocini per titolari di diplomi universitari, si tratta dei cosiddetti “tirocini Robert Schuman” che offrono l’opportunità di seguire una formazione professionale e di approfondire la conoscenza riguardo a quello che è e che fa l’ente stesso. I tirocini proposti si dividono in 3 gruppi: opzione generale, opzione giornalismo e Premio Sacharov. La durata dei tirocini è di cinque mesi non prorogabili in nessun caso, i prossimi inizieranno il 1° marzo con termine il 31 luglio ed è possibile candidarsi entro la mezzanotte del 15 ottobre 2016. Solitamente hai tirocinanti viene riconosciuto un pagamento forfettario di 1 252,26 euro al mese.
Per tutte le informazioni e per candidarsi è possibile consultare la sezione Tirocini del portale del Parlamento Europeo.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

CONFLAVORO PMI-FESICA-FISALS: ACCORDO CCNL METALMECCANICI

Firmato un innovativo contratto collettivo di lavoro per il settore metalmeccanico tra Conflavoro Pmi, rappresentata dal suo presidente Roberto Capobianco e le sigle sindacali Fesica Confsal, rappresentata dal segretario generale

MATTARELLA RICEVE DELEGAZIONE RETE IMPRESE ITALIA

Una delegazione di Rete Imprese Italia – composta dal presidente di Confartigianato, Giorgio Merletti, dal presidente di Casartigiani, Giacomo Basso, dal presidente di Cna, Daniele Vaccarino, dal vicepresidente di Confcommercio,

HOLIDAY PHOTO PLUS CERCA FOTOGRAFI

Holiday Photo Plus è alla ricerca di fotografi, anche senza esperienza, per la stagione estiva 2016 in Veneto, Sicilia, Campania e Sardegna, e per la prossima stagione invernale in Lombardia,

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento