FILCAMS CGIL LANCIA #SUMMERWAR

image_pdfimage_print

fil-cgilSi chiama ‘#Summerwar #ifantastici400000’ la campagna d’informazione e comunicazione della Filcams Cgil rivolta a chi lavora sulle spiagge, negli alberghi, nei bar, nei ristoranti e nelle tante città a vocazione turistica del “Belpaese”. Manifesti, magliette, cartoline, video, messaggi radio, post sul web, social network, sono tra le modalità di promozione e diffusione di #summerwar nelle località di mare, nei luoghi della cultura e in montagna. “E-state diritti, è la saga dei lavoratori stagionali del turismo, supereroi per forza e costretti al superlavoro ma spesso privi anche dei più elementari superpoteri (pensione, infortuni, malattia, maternità, i diritti)”, dichiara la Filcams.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

SIGLATA IPOTESI ACCORDO CCNL OCCHIALERIA

Siglata, a Belluno, tra Anfao-Confindustria e i sindacati del settore Filctem-Cgil, Femca-Cisl, Uiltec-Uil, l’ipotesi di accordo per il rinnovo del contratto 2016-2018 del settore occhiali e occhialeria (interessati circa 15.000

#LAVORODISQUADRA, BILANCIO DI 2 ANNI ATTIVITÀ

Si chiama #lavorodisquadra il report di ventiquattro mesi di attività del ministero del Lavoro e delle politiche sociali, attraverso le tappe più significative, dal Jobs Act a Garanzia Giovani, dal

AVVIO NEGATIVO PER PIAZZE EUROPEE, MILANO PERDE L'1,44%

(Adnkronos) Avvio negativo per le principali piazze europee, con Milano ‘maglia nera’: in Piazza Affari l’indice Ftse Mib segna -1,44%. Seguono Francoforte dove il Dax segna -1,36%, Parigi con il

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento