MILANO: ACCORDO CONFCOMMERCIO – SINDACATI

image_pdfimage_print

confcommercioUn importante vantaggio fiscale per i lavoratori delle imprese del terziario di Milano e città metropolitana utile anche a rilanciare i consumi. Sono gli effetti che possono derivare dall’accordo siglato tra Confcommercio Milano e Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs Uil (nella sede milanese di Confcommercio in corso Venezia) sulla detassazione dei premi di produttività. L’intesa dà la possibilità alle imprese aderenti a Confcommercio Milano che applicano il contratto del terziario (distribuzione e servizi – non coinvolge il settore del turismo) di erogare ai propri dipendenti (fino a un reddito che non supera i 50.000 euro annui) premi di produttività applicando un’aliquota agevolata che riduce il cuneo fiscale.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

RENZI SU PENSIONI

“Non toccheremo” le pensioni. “Nessuno deve temere per le propria pensione. Quindi tranquillità per tutti”. Lo ha detto Matteo Renzi a Repubblica.tv aggiungendo: “Le pensioni minime sono troppo basse. Stiamo

INPS: +9,7% ASSUNZIONI NEL PRIVATO IN PRIMI 11 MESI 2015

Nei primi undici mesi del 2015 è aumentato, rispetto al corrispondente periodo del 2014, il numero complessivo delle assunzioni nel settore privato (+444.409, pari al +9,7%) per effetto soprattutto della

RICHIESTI LAVORI GREEN JOBS

Per chi cerca un lavoro, buone notizie dal mondo dei green jobs. Secondo il Rapporto GreenItaly, le figure professionali più richieste  sono: installatore di impianti termici a basso impatto, ingegnere

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento