CONFSAL SALFI A CASERO SU REMUNERAZIONE PRESTAZIONI

image_pdfimage_print

callipoUna delegazione del Confsal Salfi, sindacato autonomo dei lavoratori finanziari, guidata dal segretario generale, Sebastiano Callipo, si legge in una nota, “ha chiesto, con motivata fermezza, al viceministro Casero che le prestazioni lavorative della categoria siano prontamente e interamente remunerate, come da nostra quantificazione, ex meccanismo di funzionamento del cosiddetto ‘comma 165′”. “Una richiesta – avverte – che non ha mai tollerato e non deve certo oggi tollerare, ancor più, giustificazioni datoriali, scusanti ‘ragioneristiche’, alibi aritmetici, oscuri meccanismi intradecreto di decurtazione degli importi di cui sopra, eccezioni di vario genere, atteso che nessuno sconto i lavoratori possono concedere ai debiti di lavoro del committente datoriale”.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento