CAPORALATO: SENATO APPROVA LEGGE PER CONTRASTO

CaporalatoCon 190 voti a favore, 32 contrari e nessun astenuto il Senato ha approvato il disegno di legge per il contrasto al caporalato. Il testo passa ora all’esame della Camera. Il provvedimento riscrive il reato di intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro, prevedendo la responsabilità diretta del datore di lavoro, la semplificazione degli indici di sfruttamento e la possibilità di commissariamento dell’azienda. Vengono inoltre inseriti disposizioni sulla Rete del lavoro agricolo di qualità e un piano di interventi a supporto dei lavoratori che svolgono attività stagionale di raccolta dei prodotti agricoli. Prevista la pena della reclusione da uno a sei anni per l’intermediario e per il datore di lavoro che sfrutti i lavoratori, approfittando del loro stato di bisogno.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

CENSIS: GIOVANI FRUSTRATI, 4 SU 10 OCCUPATI AL DI SOTTO COMPETENZE

I giovani italiani sono una risorsa ‘frustrata’ nel nostro Paese. Se tra gli occupati delle nuove generazioni prevalgono i diplomati e i laureati, in quattro casi su dieci questi si

BANDO UFFICIO PARLAMENTARE DI BILANCIO

L’Ufficio Parlamentare di Bilancio cerca esperti in economia. E’ stata indetta una procedura comparativa pubblica per il conferimento di otto incarichi di esperto, a tempo determinato, per lo svolgimento di

FACEBOOK: IL DIGITALE DA’ LAVORO

Lavorare sulle competenze digitali è fondamentale, perchè, se si stanno compiendo passi avanti sulla banda larga, bisogna farne ancora di più sulla formazione delle imprese e dei ragazzi. Lo sostiene

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento