MIUR: CONCORSO PER EDUCATORI

image_pdfimage_print

lavoroFino al 9 agosto 2016 sarà possibile candidarsi per il concorso proposto dal MIUR a Roma, che prevede l’assunzione dei docenti e insegnati nelle graduatori delle scuole d’infanzia. Il concorso è finalizzato alla copertura di 6.933 posti comuni nelle scuole dell’infanzia che si prevede siano vacanti e disponibili per il triennio 2016-2019, con uno stipendio di circa 19.000 Euro l’anno.  partecipanti hanno la possibilità di comunicare la sistemazione che scelgono tra le collocazioni comuni e quelle di sostegno e dovranno esibire una sola domanda per prendere parte al concorso pubblico, mediante Polis (Presentazione online delle istanze) pagina accessibile dal sito web del MIUR. Da ricordare che nella domanda di partecipazione è possibile scegliere una sola regione per i cui posti si intende concorrere.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Rapporto part-time verticale: arriva la sentenza della Cassazione

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 22936 del 10 novembre 2016, ha affermato che in caso di rapporto part-time verticale annuo, i periodi di riposo vanno riconosciuti ai fini del pieno

ASSOCIAZIONE VISURISTI SU COMPRAVENDITE IMMOBILIARI

“Per garantire un buon servizio sulle compravendite immobiliari, al fine di velocizzare l’aspetto burocratico, non serve depennare il Tribunale quanto piuttosto inserire figure competenti e qualificate come i visuristi”. Lo

DE LUCA, CREARE LAVORO

L’obiettivo fondamentale è fermare la fuoriuscita di giovani dalla Campania verso il resto dell’Italia. È un’emorragia che rischia di procurare danni. Creare lavoro è un impegno prioritario. Parole forti quelle

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento