CDM: VIA LIBERA DEFINITIVO 4 DECRETI RIFORMA PA

image_pdfimage_print

Marianna Madia
Il Consiglio dei ministri ha approvato in via definitiva quattro decreti attuativi della riforma della pubblica amministrazione. Come ha spiegato il ministro della Pa, Marianna Madia, al termine del Cdm, il totale dei dlgs che hanno ottenuto l’ok definitivo sale così a otto: “Stiamo mantenendo tutti gli impegni”. Via libera anche al regolamento per “dimezzare” i tempi per autorizzare gli investimenti, “quando c’è un forte impatto economico di sviluppo per il paese”, ha detto. Si tratta di un intervento, ha spiegato, che consentirà “un’accelerazione dei procedimenti” e che “chiude un gruppo di provvedimenti che abbiamo già approvato in via definitiva”.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

CONFSAL E SISTEMA IMPRESA: FIRMATO CCNL METALMECCANICI PMI

E’ stato firmato tra Sistema Impresa e Confsal il nuovo contratto nazionale per i lavoratori addetti alle piccole e medie imprese metalmeccaniche e d’installazione d’impianti. A siglarlo il segretario generale

NON SOLO PA, ANCHE 4,5 MLN LAVORATORI DEL PRIVATO IN ATTESA RINNOVO CONTRATTO

Con Pa sono 7,5 mln – da metalmeccanici alla Gdo, 2016 anno cruciale anche per contrattazione. Il 2016 sarà un anno cruciale anche per il rinnovo di molti contratti collettivi

CONFASSOCIAZIONI INTERNATIONAL, SPORTELLO FONDI UE

Uno sportello per condividere in rete le opportunità offerte per professionisti e manager, dai fondi Ue. E’ quello messo in campo da Confassociazioni. “Grazie all”Entrepreneurship 2020 action plan’ -dice Enrico

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento