ESERCITO ITALIANO: BANDO PER 3500 POSTI

image_pdfimage_print

lavoroArriva il nuovo bando per l’esercito italiano e questa volta sono 3.500 i nuovi posti per cui si può fare richiesta. Il concorso è aperto sia agli uomini che alle donne che riescono a rispettare i requisti richiesti. Quello dell’esercito per il reclutamento in forma di volontari in ferma prefissata è il terzo del 2016. Le prove, sia per le donne che per gli uomini, si terranno il 13 settembre 2016 per coloro che devono essere incorporati nel 1° e 3° blocco, mentre per gli altri saranno il 6 dicembre 2016. Collegandosi al sito del Ministero della Difesa si potrà presentare domanda fino al 3 agosto 2016.
Per il consultare il bando integrale e per presentare domanda è possibile visitare l’apposita sezione del Portale del Ministero della Difesa.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

SINDACATI IN PIAZZA PER LEGGE CONTRO CAPORALATO

Fai-Flai-Uila hanno indetto, martedì 19 luglio alle 10 a Piazza del Pantheon a Roma, un presidio al quale parteciperanno oltre 500 delegati provenienti da tutta Italia, per chiedere l’approvazione da

PARTITE IVA: DATI GENNAIO

Nel mese di gennaio 2016 sono state aperte 67.011 partite Iva e, in confronto al corrispondente mese dello scorso anno, si è registrato un incremento del 13,8%. L’aumento è stato

CGIL-CISL-UIL IN PIAZZA IL 2 APRILE PER CAMBIARE LEGGE FORNERO

Riparte la mobilitazione unitaria di Cgil, Cisl e Uil sulle pensioni e contro la riforma Fornero. I leader sindacali, Susanna Camusso, Annamaria Furlan e Carmelo Barbagallo, hanno sciolto la riserva

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento