CHIROPRATICI, NO A DECLASSAMENTO CATEGORIA PROFESSIONALE

image_pdfimage_print

williams“Diciamo no al declassamento della chiropratica a professione tecnica”. Così a Labitalia John Williams, presidente dell’Associazione italiana chiropratici, in occasione dell’incontro organizzato oggi a Montecitorio in cui è stata ribadita la richiesta della categoria. “Gli standard internazionali -spiega- prevedono dai 5 agli 8 anni di formazione universitaria, mentre gli emendamenti del Senato hanno diminuito i corsi a 3 anni, ovvero a una laurea breve”.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

INCENTIVI ASSUNZIONI

Il provvedimento del Governo sugli incentivi alle assunzioni a tempo indeterminato dovrebbe essere stabilizzato e reso permanente e definitivo, perché altrimenti non ha molto senso. Ne è convinto il presidente

RENZI SUL JOBS ACT

“Per il me il Jobs Act ha funzionato, per altri no, ma ora in Italia non si parla più di riforma del mercato del lavoro. La riforma elettorale è lì,

ACCORDO SISTEMA IMPRESA-CONFSAL SU DETASSAZIONE

Siglato fra Sistema Impresa e Confsal l’accordo interconfederale in materia di detassazione. Presenti alla firma, in rappresentanza della parte datoriale, il presidente di Sistema Impresa, Berlino Tazza, con il vicepresidente

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento