CHIROPRATICI, NO A DECLASSAMENTO CATEGORIA PROFESSIONALE

williams“Diciamo no al declassamento della chiropratica a professione tecnica”. Così a Labitalia John Williams, presidente dell’Associazione italiana chiropratici, in occasione dell’incontro organizzato oggi a Montecitorio in cui è stata ribadita la richiesta della categoria. “Gli standard internazionali -spiega- prevedono dai 5 agli 8 anni di formazione universitaria, mentre gli emendamenti del Senato hanno diminuito i corsi a 3 anni, ovvero a una laurea breve”.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

SOSTEGNO INCLUSIONE ATTIVA: AL VIA DOMANDE

Entra nel vivo l’attuazione del Piano nazionale per la lotta alla povertà e all’esclusione sociale. Potranno infatti essere presentate a partire da domani, venerdì 2 settembre, le domande per essere

UIL: DATI CIG MARZO

Le ore di cassa integrazione autorizzate a marzo sono state oltre 52,3 milioni (-13% rispetto a febbraio). Nel terzo mese dell’anno la cassa integrazione ordinaria ha registrato 17,5 milioni di

15 MILA TIROCINI NELLA UE

Boom di iscrizioni a Erasmus+ Vet, il programma di tirocinio in Europa, promosso dall’Isfol. Il secondo bando ha visto un incremento delle candidature di oltre il 15% rispetto al suo

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento