PERITI INDUSTRIALI, NUOVI STRUMENTI PER TECNICI EUROPEI

image_pdfimage_print

periti-industrialiEuroprogettazione per l’accesso ai fondi europei, Erasmus per i professionisti e poi attività formative e tirocini professionali in terra spagnola e non solo. Dal Consiglio nazionale dei periti industriali e dei periti industriali laureati arriva un nuovo pacchetto di iniziative finalizzate a disegnare il profilo del tecnico di primo livello di stampo europeo. Una batteria di strumenti per gli iscritti, e gli aspiranti alla professione, presentata in un evento articolato in modalità ‘web seminar’ così da consentire a tutti gli iscritti di seguire l’evento anche a distanza. All’incontro, accanto ai presidenti dei due consigli nazionali, rispettivamente Giampiero Giovannetti (Cnpi) e D. José Antonio Galdón Ruiz (Cogiti), hanno partecipato Maurizio Sanson,e presidente Eureta, Esther Souto, prorettore universidad nacional de educacion a distancia, Carlo Pilia, professore università di Cagliari, Cinzia Leone project manager, università di Genova e Luigi Franceschi esperto di sistemi di finanziamento per le reti di imprese.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

DUCATI SELEZIONA DIVERSI PROFILI

Ducati ha aperto nuove opportunità di lavoro in vista di assunzioni, anche a tempo indeterminato, in Italia. La nota azienda motociclistica cerca sia personale con esperienza, sia giovani al primo impiego. Anche mansioni

MATTARELLA SU OCCUPAZIONE

“Sul versante della crisi economica occorre stimolare la ripresa per far crescere l’occupazione, un’esigenza che l’Italia ha posto e che credo sia condivisa ampiamente”. Così il presidente della Repubblica Sergio

BOERI SU PENSIONI

“Sarebbe paradossale che il confronto in atto fra Governo e sindacati sulla flessibilità in uscita si concludesse ancora una volta con interventi estemporanei e parziali”. E’ il presidente Inps, Tito

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento