SINDACATI SU RINNOVO CCNL LAVANDERIE INDUSTRIALI

image_pdfimage_print

CCNLE’ stato firmato dai sindacati l’ipotesi di accordo per il rinnovo del contratto dei lavoratori delle lavanderie industriali: 70 euro l’aumento in busta paga per i 20 mila addetti coinvolti da erogare in tre tranche, di cui la prima di 30 euro il 1 luglio 2016, la seconda di 20 euro il 1 luglio 2017 e la terza di 20 euro il 1 luglio 2018. Prevista anche la disponibilità delle aziende a mettere a disposizione 7 euro lordi per l’adeguamento del nuovo sistema di inquadramento professionale. L’accordo prevede inoltre l’estensione dall’8 al 10% dei contratti di somministrazione a tempo determinato da trasformare in indeterminato.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

CIDA: NO A TETTO DETASSAZIONE

“Il governo sembra intenzionato a ripristinare per il 2016 la detassazione del premio di produttività e ciò è positivo”: Giorgio Ambrogioni, presidente della Cida, confederazione dirigenti d’azienda, manifesta, però, la

BRICOMAN ASSUME A VERONA

La catena di punti vendita Bricoman Italia srl specializzata di prodotti tecnici professionali per costruzioni e ristrutturazioni presente in 4 Paesi del mondo, con oltre 70 store e 6mila dipendenti è

VOLKSWAGEN: RICADUTE IN ITALIA

La vicenda Volkswagen è un fatto grave, che si  proietta anche sul nostro sistema, in quanto in Italia ci sono tanti subproduttori del gruppo tedesco. “Speriamo che non ci siano

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento