SINDACATI SU RINNOVO CCNL LAVANDERIE INDUSTRIALI

image_pdfimage_print

CCNLE’ stato firmato dai sindacati l’ipotesi di accordo per il rinnovo del contratto dei lavoratori delle lavanderie industriali: 70 euro l’aumento in busta paga per i 20 mila addetti coinvolti da erogare in tre tranche, di cui la prima di 30 euro il 1 luglio 2016, la seconda di 20 euro il 1 luglio 2017 e la terza di 20 euro il 1 luglio 2018. Prevista anche la disponibilità delle aziende a mettere a disposizione 7 euro lordi per l’adeguamento del nuovo sistema di inquadramento professionale. L’accordo prevede inoltre l’estensione dall’8 al 10% dei contratti di somministrazione a tempo determinato da trasformare in indeterminato.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

I GRANDI VIAGGI SELEZIONA PER L'ESTATE

I Grandi Viaggi cerca diverse figure per villaggi turistici situati in Italia all’estero. In questo momento sono aperte le candidature per le seguenti posizioni: istruttori sportivi, addetti all’intrattenimento dei giovani

COLAP: JOBS ACT LAVORO AUTONOMO VA MIGLIORATO

L’obiettivo del Jobs Act del lavoro autonomo deve essere “una iniezione di competitività per il lavoro autonomo che riesca a incentivare l’apertura di nuove partite Iva (incidendo sulla occupabilità) e

CRESCONO I SALARI REALI

Dopo anni in cui gli aumenti degli stipendi sono stati pari o inferiori al livello dell’inflazione, nel 2015 i lavoratori italiani beneficeranno di una crescita delle retribuzioni in termini reali.

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento