SIGLATA IPOTESI ACCORDO CCNL TERZIARIO CON ADERENTI A CONFESERCENTI

image_pdfimage_print

CCNLE’ stata siglata l’ipotesi di accordo per il rinnovo del contratto nazionale del terziario con le aziende aderenti a Confesercenti. “Un risultato importante -afferma la Filcams Cgil- finalmente viene colmato un vuoto normativo atteso da oltre due anni, e restituisce ai lavoratori il giusto riconoscimento salariale”. Mercato del Lavoro, classificazione del personale, orari, sono tra gli altri elementi dell’intesa, i cui aumenti economici decorreranno da luglio 2016 con una tranche di 45 euro al IV livello e con un aumento economico complessivo di 85,00 euro al IV livello da riparametrare per gli altri livelli. Il contratto vede la scadenza al 31 dicembre 2017. A questo si aggiunge un importo una tantum di 290 euro a copertura del 2015 e un protocollo sulle aperture domenicali e festive nel settore commercio dove le parti si impegnano, entro il 31 dicembre 2016, a verificare, al secondo livello di contrattazione, le condizioni per la chiusura per almeno 12 giornate domenicali o festive all’anno, delle attività commerciali.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

BOERI SU PENSIONI

“Ogni Paese deve essere responsabile della sua parte di pensione” perché “se un lavoratore ha impiegato dieci anni di attività in quel Paese è questo che si deve fare carico

320 CHANCE PER GIOVANI

Imparare a creare e gestire una radio o una tv sul web, ideare e sviluppare un’applicazione per dispositivi mobili, immaginare nuovi servizi che possano migliorare la qualità della vita della

L’ estate fa bene all’occupazione, 1,3 milioni di posti di lavoro entro agosto

L’ estate nel bel Paese porta posti di lavoro: sono difatti circa 1,3 milioni di rapporti di lavoro che sono previsti dalle imprese tra il mese di giugno e il

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento