BANKITALIA SU CRISI BANCHE

image_pdfimage_print

bankitaliaAumentano ancora le sofferenze delle banche italiane, a un soffio dai 200 miliardi di euro (199.994 milioni) tornando ai massimi da gennaio e contro 198,3 miliardi ad aprile. Il tasso di crescita dei crediti inesigibili rallenta tuttavia a 3,2% da 3,5% di aprile. Lo rende noto Bankitalia nel supplemento al bollettino statistico dedicato a moneta e banche. In rialzo i prestiti al settore privato, +0,8% annuo da +0,4% di aprile, mentre la raccolta rallenta a +3,2% da +5,4% di aprile

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

BOOM AGENZIE DEL LAVORO

Buone performance delle agenzie per il lavoro.  338 mila rapporti attivati ogni mese, una rilevante parte dei quali riguarda contratti a tempo indeterminato, oltre 22mila fino ad agosto. E’ quanto

INPS: DATI CONTRATTI PRIMO QUADRIMESTRE 2016

Nei primi quattro mesi del 2016, sono stati 330mila i contratti in più: un valore inferiore a quanto registrato nello stesso periodo del 2015 (+451mila) ma di poco superiore a

TWITTER TAGLIA 336 ADDETTI

Twitter taglia fino all’8% la sua forza lavoro. Il consiglio di amministrazione ha approvato un piano di ristrutturazione e riduzione dei dipendenti: nel mirino 336 unità. L’operazione farà risparmiare all’azienda

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento