UN ANNO DI ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO

image_pdfimage_print

stefania-gianniniSta per compiere un anno la legge 107 approvata il 13 luglio 2015 che ha introdotto e regolamentato l’obbligo di alternanza scuola-lavoro (partito lo scorso settembre) da svolgersi per tutti gli alunni nell’ultimo triennio delle scuole secondarie di secondo grado. “Una vera e propria rivoluzione, che questo governo ha inteso sostenere anche finanziariamente con una dote di 100 milioni di euro all’anno”, aveva ricordato a ottobre il ministro dell’Istruzione, Stefania Giannini, aggiungendo che “quest’anno avremo almeno 500mila ragazzi impegnati obbligatoriamente nell’alternanza. A regime, sul triennio, saranno circa un milione e mezzo gli studenti coinvolti”.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

CIDA: NO A TETTO DETASSAZIONE

“Il governo sembra intenzionato a ripristinare per il 2016 la detassazione del premio di produttività e ciò è positivo”: Giorgio Ambrogioni, presidente della Cida, confederazione dirigenti d’azienda, manifesta, però, la

META’ DOCENTI E’ OVER 50

Nessun Paese industrializzato ha un corpo insegnanti anziano come quello dell’Italia: gli ultimi dati Ocse indicano che il 73% dei docenti della scuola secondaria superiore, il 57% della scuola primaria

RENZI SU EDUCAZIONE E ISTRUZIONE

“Io non so se, come hanno scritto, questo sia il miglior discorso di un neolaureato di tutti i tempi. Ma le parole di Donovan Livingston, studente di Harvard, su quanto

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento