PERITI INDUSTRIALI: STIME LAVORO

image_pdfimage_print

cnpiIl futuro del lavoro? E’ nelle professioni tecniche: nel prossimo decennio, infatti, ci saranno più di 2 milioni di opportunità occupazionali per profili tecnici di vario tipo, ma la cui quota più significativa sarà nel campo dell’ingegneria. Un’indicazione anche per i sistemi formativi, in quanto un corso universitario professionalizzate nel campo ingegneristico potrebbe attrarre almeno 10 mila studenti all’anno, tra nuove immatricolazioni e recupero della dispersione. A rilevarlo è il secondo Dossier elaborato dal Centro studi Opificium-Cnpi (Consiglio nazionale dei periti industriali e dei periti industriali laureati).

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

OCCUPAZIONE NEL FOOD

Nel 2016 l’Italia sarà il primo Paese europeo dove 100 Montaditos investirà, creando oltre 30 nuovi ristoranti su tutto il territorio nazionale, che daranno lavoro ad altre 300 persone. L’obiettivo

PIU’ OPERAI CHE IMPIEGATI

Il numero medio dei dipendenti del settore privato non agricolo, esclusi i domesticI, è stato nel 2014 pari a 11.746.679, con un calo dello 0,5%. Lo scrive l’Inps nell’Osservatorio sui

Promuoviamo insieme Garanzia Giovani e le Politiche Attive del Lavoro

Se sei un Consulente per il Lavoro collabora con Generazione Vincente per promuovere l’occupazione.   I nostri Esperti in Servizi per il Lavoro ti illustreranno tutte le opportunità offerte da Garanzia

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento