Qualora abbia corrisposto già il premio di risultato a tassazione, devo aspettare la fine dell’anno per fare il conguaglio?

Qualora abbia corrisposto già il premio di risultato a tassazione, devo aspettare la fine dell’anno per fare il conguaglio?
image_pdfimage_print

Il datore di lavoro qualora accerti ex post che la retribuzione rientra nei presupposti richiesti dalla legge per l’agevolazione fiscale, può applicare l’imposta sostitutiva e recuperare le maggiori ritenute operate con la prima retribuzione utile, senza attendere le operazioni di conguaglio.

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 466 posts

Funzionario dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Un’azienda straniera verrà presso la mia impresa per effettuare dei lavori. Come rispetto il trattamento retribuito minimo per i lavoratori in trasferta?

Una azienda polacca verrà presso la mia azienda, per una settimana, per effettuare dei lavori di montaggio di un macchinario acquistato da loro. So che devono rispettare un trattamento retribuito

Vogliamo chiudere un rapporto di lavoro con un dipendente assunto un anno e mezzo fa, con il Jobs Act. Va bene se gli diamo 4 mensilità? Devono essere lorde o nette?

Se procedete con l’offerta conciliativa, prevista dall’art. 6 del DLvo 23/2015 (tutele crescenti), le mensilità che potranno essere offerte, quale incentivo all’esodo, sono 2. Queste mensilità sono nette, in quanto

Un nostro cliente, ad una fiera, vorrebbe utilizzare un lavoratore con i nuovi voucher per coprire i tre giorni di lavoro. La persona dovrebbe effettuare 24 ore di lavoro totali. È possibile?

L’articolo 54-bis, Legge n. 96 del 21 giugno 2017 (di conversione, con modificazioni, del Decreto Legge n. 50/2017), disciplina le regole ed i limiti di utilizzo delle nuove prestazioni occasionali

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento