Rassegna stampa del 30 Giugno 2016

Rassegna stampa del 30 Giugno 2016

 
A seguire le migliori notizie selezionate per voi dai quotidiani  in edicola oggi, il servizio è offerto in collaborazione con Assolavoro.
Ecco gli articoli in evidenza oggi:

  • Governi e lavoro, il dialogo (trascurato) con i giovani
  • Giovani, italiani e con la laurea Ecco la Generazione Jobs Act
  • Caccia a matematici e venditori Ma è l’informatica l’asso vincente
  • Intervista a Marina Calderone – Speciale festival del lavoro – Il lavoro diventa il protagonista
  • Le tutele crescenti funzionano
  • Crisi industriali: il perno sarà l’agenzia nazionale
  • Rilancio per i contratti espansivi
  • Posti più elevati per l’accordo difensivo
  • Competenze per la smart industry
  • Invecchiate bene, investito presto
  • Il punto – Gli italiani fanalino di coda per la fiducia sulle prospettive dell’economia
  • Nuova cartella Equitalia: rate automatiche
  • Fmi: banche tedesche vulnerabili
  • Quante opportunità dalla Brexit
  • Se l’Europa si ricompatta di fronte a Brexit – L’Europa si ricompatta

Leggi la rassegna stampa


Sull' autore

Redazione web
Redazione web 1255 posts

Area IT : web content & social | #JoL Project - Generazione vincente S.p.A.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Rassegna stampa del 26 Settembre 2016

  A seguire le migliori notizie selezionate per voi dai quotidiani  in edicola oggi, il servizio è offerto in collaborazione con Assolavoro. Ecco gli articoli in evidenza oggi: Le insidie

Rassegna stampa del 21 Giugno 2019

  Di seguito le migliori news scelte per voi dai quotidiani in edicola oggi. Un servizio a cura della redazione di Job Opinion Leader  in collaborazione con Assolavoro. Ecco gli articoli

Rassegna stampa del 5 Gennaio 2017

  A seguire le migliori notizie selezionate per voi dai quotidiani  in edicola oggi, il servizio è offerto in collaborazione con Assolavoro. Ecco gli articoli in evidenza oggi: Call center,

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento