Dopo la pubblicazione della circolare 28/2016 possiamo procedere alla detassazione dei premi di risultato? Possiamo convertire il pdr in welfare aziendale anche se non previsto nel contratto aziendale?

Dopo la pubblicazione della circolare 28/2016 possiamo procedere alla detassazione dei premi di risultato? Possiamo convertire il pdr in welfare aziendale anche se non previsto nel contratto aziendale?

È possibile detassare i premi di risultato o gli utili corrisposti ai lavoratori, nel limite dei 2.000 euro lordi e sempreché non abbiano superato, nel 2015, il reddito di 50.000 euro (da lavoro dipendente). Inoltre, verificare i parametri e gli indicatori previsti nell’accordo che dovrà essere depositato entro il 15 luglio 2016 (qualora sia stato sottoscritto prima del 16 maggio 2016). Per quanto riguarda la conversione a welfare, non è possibile in quanto non previsto nell’accordo aziendale. Nulla vieta che sia stipulato un ulteriore accordo tra le parti che stabilisca le modalità di conversione ed i welfare di riferimento. Fino a quel momento, i premi di risultato erogati non potranno essere convertiti in welfare.

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 502 posts

Funzionario dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Ho assunto una lavoratrice in sostituzione di un’altra che è andata in maternità. Quando posso lasciare a casa la sostituta?

La durata della sostituzione è pari alla durata di assenza della lavoratrice sostituita, anche se quest’ultima usufruisce di periodi al di fuori della maternità (es. ferie). L’importante è che i

Devo siglare un contratto di appalto con una cooperativa, posso richiedere all’appaltatore il controllo sulla regolarità dei suoi dipendenti che accedono nella mia azienda?

Sì, è importante poter verificare la regolarità del rapporto di lavoro di tutti i lavoratori della ditta appaltatrice che, in seguito all’appalto (che presumo endoaziendale), entrano nei locali della ditta

Il padre lavoratore dipendente ha diritto ai riposi giornalieri (ex allattamento) anche nel caso in cui la madre è casalinga, indipendentemente da situazioni di comprovata oggettiva impossibilità ?

Con sentenza n. 4293 del 9 settembre 2008, il Consiglio di Stato, Sez. VI, ha dedotto che, anche ai fini del riconoscimento del diritto del padre ai riposi giornalieri per

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento