TROVÒ (CISL) SU FORMAZIONE BILATERALE

image_pdfimage_print

anna-trovo“Tutti i dati dimostrano che le imprese per crescere hanno bisogno di capitale da investire in tecnologia e di capitale umano sempre più qualificato e aggiornato. Questa capacità è ancor più forte se l’individuazione dei processi di crescita viene condivisa. Le casistiche nelle quali l’investimento sul capitale umano viene fatto analizzando bilateralmente fabbisogni e progetti sono le esperienze nelle quali i risultati sono migliori”. Così Anna Trovò, responsabile Fondi bilaterali per la formazione continua Cisl, commenta a Labor Tv, il video sull’esperienza formativa della Stevanato Group, realizzata per la terza edizione di ‘Storie di Formazione’, i reportage realizzati in tutta Italia sulle migliori pratiche formative finanziate da Fondimpresa, il più importante dei Fondi interprofessionali per la formazione continua.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

MIUR: LANCIATO IL BANDO PER LE CATTEDRE

Il Ministero dell’Istruzione (MIUR) ha pubblicato i bandi di concorso a posti e cattedre, anno 2016, per il reclutamento di 63.712 docenti, come previsto dalla Legge Buona Scuola (L. 107/2015).

Lavoro 4.0: prospettive e scenari

Reti iperconnesse, mondo dei social media, mobilità accelerata e cybersecurity, questo è il futuro del Lavoro 4.0. Una vera e propria rivoluzione tecnologica che ha sconvolto il mondo del lavoro

CALDERONE (CUP): "FARE SISTEMA TRA PROFESSIONISTI SULLA FORMAZIONE"

“Dobbiamo imparare a fare sistema, favorendo le sinergie nella formazione. Abbiamo la necessità di lavorare affinchè la formazione continua sia sempre più qualificata, e per puntare al reciproco riconoscimento dei

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento