fbpx

Rassegna stampa del 21 Giugno 2016

Rassegna stampa del 21 Giugno 2016

 
A seguire le migliori notizie selezionate per voi dai quotidiani  in edicola oggi, il servizio è offerto in collaborazione con Assolavoro.
Ecco gli articoli in evidenza oggi:

  • Per i voucher doppie sanzioni – Sanzioni doppie sui voucher
  • Abi alla prova del codice etico
  • Caso Italtel Exprivia, le sigle verso lo stop
  • La Bocconi punta all’ateneo globale – «Bocconi più internazionale e competitiva nel mondo»
  • Intervista a Rossella Spada – Per la formazione nuove risorse
  • La questione industriale – La formazione tecnica volano della crescita
  • Sulle pensioni la Consulta rinvia al 5 luglio
  • Enti locali, il governo condona le multe Per i Comuni un bonus di 500 milioni
  • Brexit, rimonta dei «no» E le Borse respirano – Londra, gli europeisti risalgono E sui mercati torna la fiducia
  • Nella City la finanza si spacca le grandi banche tifano Europa
  • Per l’export italiano rischio-calo da 1,7 miliardi
  • Momento verità per i ribassisti – Momento della verità per i ribassisti su Piazza Affari
  • Un Fisco che penalizza le classi medie

Leggi la rassegna stampa


Sull' autore

Redazione web
Redazione web 1374 posts

Area comunicazione | #JoL Project - Generazione vincente S.p.A.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Rassegna stampa del 19 Dicembre 2019

Di seguito le migliori news scelte per voi dai quotidiani in edicola oggi. Un servizio a cura della redazione di Job Opinion Leader  in collaborazione con Assolavoro. Ecco gli articoli in

Rassegna stampa del 25 Maggio 2021

Di seguito le migliori news scelte per voi dai quotidiani in edicola oggi. Un servizio a cura della redazione di Job Opinion Leader  in collaborazione con Assolavoro. Ecco gli articoli in

Rassegna stampa del 19 Maggio 2014

Le migliori notizie selezionate per voi dai quotidiani di oggi in edicola.

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento

Indirizzo E-mail già esistente.