INPS: DATI CONTRATTI PRIMO QUADRIMESTRE 2016

image_pdfimage_print

inpsNei primi quattro mesi del 2016, sono stati 330mila i contratti in più: un valore inferiore a quanto registrato nello stesso periodo del 2015 (+451mila) ma di poco superiore a quello corrispondente del 2014 (+ 309.000). E’ l’Osservatorio sul precariato dell’Inps a fare il punto della situazione nel mercato del lavoro per il periodo gennaio-aprile. Un dato che resta positivo anche nel calcolo tendenziale delle posizioni di lavoro: la differenza tra assunzioni e cessazioni negli ultimi dodici mesi, infatti, ad aprile 2016 ha registrato + 495.000 contratti anche se al di sotto del valore massimo registrato a dicembre (+616.000). In crescita il saldo annualizzato dei contratti a tempo indeterminato, ad aprile 2016 pari a + 661.000.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

UE-19: CALO RECORD COSTO LAVORO ITALIA

In Italia calo record del costo del lavoro nell’ultimo trimestre 2015: -0,8% sull’anno, il dato più basso di tutta l’Ue. Costo del lavoro in aumento invece nell’area euro (+1,3%) e

RGIS SELEZIONA ADDETTI INVENTARIO IN TUTTA ITALIA

La multinazionale RGIS seleziona, su tutto il territorio nazionale, Addetti all’inventario da inserire nei punti vendita delle aziende clienti. RGIS è una multinazionale statunitense che fornisce, a livello mondiale, servizi

INGEGNERI, ANCORA LUNGO IL CAMMINO DELLE DONNE VERSO LA LEADERSHIP

La strada che porta a una presenza più consistente delle donne nelle posizioni di vertice delle imprese e delle istituzioni è ancora lunga, richiede notevoli sforzi e un salto culturale

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento