BELLANOVA SU RILANCIO MEZZOGIORNO

image_pdfimage_print

TeresaBellanova“Innovazione e collaborazione chiavi di volta per il rilancio del territorio del Sud”. Così la viceministro per lo Sviluppo economico Teresa Bellanova nel corso della 14esima Giornata dell’economia, promossa dalla Camera di commercio di Lecce. “Un dibattito -ha spiegato- che offre molti spunti di riflessione per lo sviluppo economico e produttivo del Mezzogiorno, e in particolare della Puglia e della provincia di Lecce”. “Il Mezzogiorno -ha aggiunto Bellanova- ha affrontato negli ultimi anni una crisi dalle dimensioni devastanti, anche a causa delle politiche di austerità adottate nel recente passato. Il Governo si è impegnato in un difficile percorso di ripresa economica, ed è stato riattivato un clima di fiducia nei confronti delle famiglie, dei lavoratori e delle imprese: è il momento di valorizzare i sacrifici fatti.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Pensioni: quattordicesima e Ape, ecco cosa cambia

Per le pensioni fino a 1.000 euro arriva la quattordicesima, che sarà tra 330 euro e 500 euro. Lo ha detto il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Tommaso Nannicini al

65 MILA LAVORATORI FITTIZI NEI CAMPI

In agricoltura, per ogni lavoratore regolare, se ne generano tra 6 e 7 fittizi, che acquisiscono il diritto a percepire illegalmente le indennità di disoccupazione pagate dall’Inps. Nel 2014, dai controlli effettuati,

CCNL Legno Arredo: c'è il rinnovo

È stato firmato il rinnovo del contratto nazionale di lavoro del settore Legno Arredo. Il rinnovo del contratto nazionale di lavoro del Legno-Arredo interessa circa 400 mila addetti ed è

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento