CDM: OK A MODIFICHE PER ISFOL E ANPAL

image_pdfimage_print

MinlavPrimo via libera dal governo ai decreti correttivi del Jobs Act per l’Isfol e Anpal. In base alle modifiche varate dal Cdm l’Isfol, l’Istituto per lo Sviluppo della Formazione Professionale dei Lavoratori, viene ribattezzato Inapp, e avrà la possibilità di accedere ai dati elementari detenuti dall’Istat, dall’Inps, dall’Inail, dall’Agenzia delle entrate e da altri enti e amministrazioni. Quanto alla nuova Agenzia nazionale per le politiche attive per il lavoro, si legge nel comunicato del Consiglio dei ministri, con un decreto interministeriale del ministero del Lavoro e del Mef verranno individuale le risorse da disimpegnare che nella misura del 50 per cento confluiscono in una gestione a stralcio per essere utilizzate dal ministero del Lavoro.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

BANKITALIA: SU PIL 2016 E BREXIT

La Brexit può avere “un effetto non trascurabile ma limitato sul pil” italiano e le conseguenze “sono ancora ipotetiche”. E’ quanto afferma la Banca d’Italia nel bollettino economico secondo cui

MINISTERO DELLA DIFESA: CONCORSO ESERCITO ITALIANO

Il Ministero della Difesa ha indetto un concorso per l’accesso al Centro sportivo dell’Esercito, per il 2016, di 30 volontari in ferma prefissata quadriennale (VFP4) in qualità di atleta. Sono

CONGEDI PARENTALI, BOOM IN SICILIA

Boom di congedi parentali in Sicilia. Più di tre padri su dieci (34,7%) nell’isola vi hanno fatto ricorso in seguito alla nascita di un figlio, contro una media nazionale del

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento