RENZI SU EDUCAZIONE E ISTRUZIONE

Matteo-Renzi“Io non so se, come hanno scritto, questo sia il miglior discorso di un neolaureato di tutti i tempi. Ma le parole di Donovan Livingston, studente di Harvard, su quanto sia importante nella America di oggi – l’America di Obama ma anche di Donald Trump – e non solo, l’educazione che si riceve, gli studi che si fanno, la formazione che fa di noi le persone che siamo sono di ispirazione per tutti”. Lo scrive Matteo Renzi sulla sua enews. “Un discorso -continua il premier- che ha fatto il giro del mondo sui social network e che ci fa riflettere anche su come queste piattaforme non servano solo a far prosperare pettegolezzi e troll, ma anche a condividere occasioni di riflessione e di crescita personale. Lo diciamo dal primo giorno: la scommessa educativa, l’investimento sul capitale umano, la centralità dell’istruzione sono temi chiave per il futuro (anche) del nostro Paese”.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

ITALIANO AL VERTICE CES

 La confederazione europea dei sindacati ha eletto segretario generale un italiano, Luca Visentini, 46 anni, ex segretario generale della Uil di Trieste. E’ stato scelto con il 97% circa di

Cgia: nell’ultima parte dell’anno 123 mila occupati in più

  Nell’ultima parte dell’anno si potrà contare su 123 mila nuovi occupati e 36 mila disoccupati in meno. Lo stima l’Ufficio studi della Cgia di Mestre sulla base dei dati

MANCANO 100 MILA TECNICI

In Italia mancano nel mercato del lavoro ogni anno 100 mila tecnici intermedi. “Le imprese necessitano di questi profili professionali specialistici capaci di seguire attività e processi lavorativi ad alto

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento