OCSE: PREVISIONI PIL

image_pdfimage_print

ocseNel suo Economic Outlook, l’Ocse prevede una crescita all’1% nel 2016 e all’1,4% nel 2017 per il Pil italiano, mantenendo le stime del febbraio scorso, e sottolinea che il principale driver di questa crescita rimane il consumo privato, “nonostante il recente rallentamento nella crescita dell’occupazione”. La disoccupazione comunque continuerà a calare, da 11,9% nel 2015 a 11,3% nel 2016 e 10,8% nel 2017. Il deficit invece scenderà dal 2,6% al 2,3% del Pil nel 2016 e al 2% nel 2017. Il debito invece, calcola l’Ocse, nel 2016 resterà stabile al 132,8% del Pil, e nel 2017 scenderà al 131,9%.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

MASERATI, 21 GIORNI DI CIG

A fine 2015 scenderanno a circa 26 mila le vetture prodotte in Maserati, rispetto alle 36 mila del 2014. Per i lavoratori significa altri sacrifici, dopo che già nel corso

EXTRACOMUNITARI NON SOTTRAGGONO LAVORO

Nell’anno in corso il tasso di nuovi occupati è significativamente più alto tra i cittadini italiani rispetto agli extracomunitari arrivati in Italia. “Quest’idea secondo cui ci portano via il lavoro

COSTA CROCIERE: ASSUNZIONI E FORMAZIONE

Costa Crociere, compagnia di navigazione italiana dedicata all’attività crocieristica con una flotta standard maggiore in Europa, seleziona Desktop Publisher, Recruiting Day Cast Alimenti, 2nd Cook, Assistant F&B Director, Chef Pastryman

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento