fbpx

OCSE: PREVISIONI PIL

ocseNel suo Economic Outlook, l’Ocse prevede una crescita all’1% nel 2016 e all’1,4% nel 2017 per il Pil italiano, mantenendo le stime del febbraio scorso, e sottolinea che il principale driver di questa crescita rimane il consumo privato, “nonostante il recente rallentamento nella crescita dell’occupazione”. La disoccupazione comunque continuerà a calare, da 11,9% nel 2015 a 11,3% nel 2016 e 10,8% nel 2017. Il deficit invece scenderà dal 2,6% al 2,3% del Pil nel 2016 e al 2% nel 2017. Il debito invece, calcola l’Ocse, nel 2016 resterà stabile al 132,8% del Pil, e nel 2017 scenderà al 131,9%.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1144 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

COLDIRETTI: BOOM DI GIOVANI PASTORI, +200MILA PECORE IN 5 ANNI

Si inverte la tendenza e dopo decenni tornano ad aumentare le pecore in Italia che nel 2016 può contare su un patrimonio 7,2 milioni di capi, quasi duecentomila in più

LAVORARE CON LO SPORT

Campionesse di volley, alpinisti di fama, calciatori, runner e tennisti, ma anche campioni olimpici di ginnastica, cestisti e pugili È questa la formazione schierata per la seconda edizione di “Allenarsi

OCCUPATI MA PIU’ VECCHI

L’area della sofferenza occupazionale diminuisce di 148 mila unità per effetto del calo di disoccupati e cassaintegrati, ma non di scoraggiati, pur rimanendo, però, con quasi 2,5 milioni di persone

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento

Indirizzo E-mail già esistente.