Emiliano (Pres. Regione Puglia) oggi a Roma per firma protocollo contrasto caporalato

image_pdfimage_print

caporalatoIl presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sottoscriverà oggi il protocollo per il contrasto del caporalato e dello sfruttamento lavorativo in agricoltura. Il protocollo sarà sottoscritto dai ministri dell’Interno – Angelino Alfano – del Lavoro – Giuliano Poletti – e delle Politiche agricole – Maurizio Martina, con l’ispettorato nazionale del lavoro, con le Regioni Basilicata, Calabria, Campania, Piemonte, Puglia e Sicilia, con le organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil le associazioni di categoria Coldiretti, Confagricoltura e CNA, Caritas, Libera e Croce Rossa Italiana.
Il protocollo è finalizzato a promuovere la legalità e la sicurezza nei rapporti di lavoro del settore agricolo, a prevenire l’insorgenza di problematiche di ordine pubblico connesse al lavoro in agricoltura e a individuare e diffondere pratiche per la valorizzazione delle aziende impegnate nelle attività di contrasto del caporalato, anche attraverso percorsi di integrazione dei lavoratori stranieri.
L’appuntamento è oggi alle ore 12 presso il Ministero dell’Interno, sala Consiglio, via De Pretis 1, a Roma.

Fonte: Ufficio Stampa Regione Puglia

Sull' autore

Redazione web
Redazione web 1254 posts

Area IT : web content & social | #JoL Project - Generazione vincente S.p.A.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

RENZI SU IRES E IRI

“Sul lavoro continueremo ad abbassare le tasse, il prossimo anno porteremo l’Ires al 24 per cento per le società di capitale ma anche al 24 per cento l’Iri per le

RICOLLOCATI 300 DIPENDENTI DELLE PROVINCE

Il consiglio regionale della Campania esamina il disegno di legge di 13 articoli sul riordino delle funzioni amministrative delle Province. L’assessore alle Risorse Umane e al Lavoro, Sonia Palmeri, spiega

Ape social: saranno accettate 46 mila richieste dopo accordo Governo-Sindacati

Una nuova e più approfondita revisione delle domande per l’accesso all’ Ape social e alla pensione anticipata per i lavoratori precoci potrà portare ad accettare in totale circa 46 mila

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento