FMI: RIVEDE RIALZO PIL ITALIA A 1,1%

image_pdfimage_print

fmiIl Fondo Monetario Internazionale rivede leggermente al rialzo le previsioni di crescita per l’Italia. Quest’anno il Pil salirà dell’1,1% (dal precedente 1%) e nel 2017 e 2018 dell’1,25% (dall’1,1% precedentemente stimato per il 2017). Secondo il Fmi che oggi ha terminato la sua missione per l’Article IV, tuttavia, la ripresa “rimane modesta” e “i rischi sono orientati al ribasso” per “la volatilità dei mercati finanziari, il rischio Brexit e l’emergenza immigrazione”.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

MARTINA SU LEGGE ANTI-SPRECHI ALIMENTARI

“Questa legge è una delle più belle e concrete eredità di Expo Milano 2015”. Così in una nota il ministro delle Politiche agricole, Maurizio Martina, commenta il via libera al

IBM ITALIA: CINIERO PRESIDENTE, CEREDA AD

Nicola Ciniero nel ruolo di presidente ed Enrico Cereda (nella foto) in quello di amministratore delegato: è questa la novità per il vertice di Ibm Italia, approvata venerdì a Milano

L’ Ape sociale non ingrana tra rinvii e ritardi

Morena Piccinini, presidente dell’Inca, fa il punto sulla situazione dell’Ape sociale, a oltre 7 mesi dall’inizio della sua sperimentazione: “Un fallimento facilmente prevedibile”. La rivista del patronato “Esperienze” scrive del

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento