PROVINCE: REPORT FP CGIL

image_pdfimage_print

cgilQuasi un mese di stipendio in meno, per la precisione un taglio di 1.350 euro, che coinvolge circa 17 mila dipendenti di quelle province e città metropolitane che nel corso del 2015 si sono rese ‘colpevoli’ di aver sforato il patto di stabilità. È quanto risulta da un’indagine condotta dalla Fp Cgil nazionale, incrociando i dati sugli enti che lo scorso anno hanno disatteso il patto di stabilità, con i dati del Conto annuale dello Stato, registrando così i riflessi possibili che si produrranno sulle buste paga dei dipendenti coinvolti.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

COSMETICA ITALIA: DATI FATTURATO GLOBALE

In uno scenario macroeconomico caratterizzato da prospettive di crescita soggette a molteplici fattori di rischio, impatto della Brexit in primis, il 2016 del settore cosmetico si contraddistingue per un generalizzato

INPS: A GENNAIO CIG SALE DEL 12,8%

Nel mese di gennaio 2016 il numero di ore di cassa integrazione complessivamente autorizzate è stato pari a 56,9milioni, in aumento del 12,8% rispetto allo stesso mese del 2015 (50,5

JOB ACT PER GLI AUTONOMI

Una sorta di Jobs act per i lavori autonomi è contenuto nella legge di Stabilità per il 2016. Lo annuncia il premier Matteo Renzi in conferenza stampa dopo il via

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento