fbpx

Che differenza c’è tra telelavoro e lavoro agile?

Che differenza c’è tra telelavoro e lavoro agile?

Non essendo, il ddl lavoro, ancora legge, le posso rispondere solo con le informazioni in mio possesso.
La differenza principale sta nel non prevedere, per il lavoro agile, una unica sede, quale alternativa alla sede aziendale, ove svolgere la propria prestazione lavorativa; cosa che, invece, è prevista nel telelavoro. Infatti, quest’ultimo deve essere effettuato presso un’unica sede che, generalmente, è l’abitazione del lavoratore.
Con lo smart working, invece, tutte le attività possono essere svolte, anche parzialmente, al di fuori dell’azienda ma senza prevedere il luogo ove queste avverranno.
Qui la componente “spazio” è generica, in quanto ci si focalizza quasi esclusivamente sulla realizzazione degli obiettivi prefissati con il datore di lavoro.

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 681 posts

Esperto di Diritto del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Lavoro accessorio: per la comunicazione anticipata, posso prevedere più lavoratori e più prestazioni giornaliere?

  In considerazione del fatto che l’Ispettorato nazionale del lavoro, con la circolare n. 1/2016, non ha evidenziato ciò, ritengo che sia il caso di effettuare una comunicazione per ogni lavoratore e per

In caso di appalto in azienda, ho diritto di richiedere all’ appaltatore l’elenco dei lavoratori che saranno utilizzati?

Assolutamente sì. Detta informazione è fondamentale sia da un punto di vista di Sicurezza sul lavoro (il committente deve avere conoscenza di tutti i soggetti presenti in azienda), che da un

In un’azienda di Parma. Non abbiamo un premio di risultato ma ci rifacciamo a quello territoriale del 2014. Si può applicare la detassazione, stabilita dalla legge di bilancio 2016?

In merito al premio di produzione ad obiettivi, previsto ai sensi del Contratto Collettivo Provinciale di Lavoro del 21-11-2014, per i dipendenti delle aziende della Provincia di Parma esercenti l’industria

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento

Indirizzo E-mail già esistente.