fbpx

ISTAT: SPESA SOCIALE INEFFICIENTE

lavoroIl sistema di protezione sociale italiano è tra quelli europei “uno dei meno efficaci”. Lo rileva il Rapporto annuale Istat 2016, evidenziando come “la spesa pensionistica comprime il resto dei trasferimenti sociali”, aumentando il rischio povertà. Nel 2014 il tasso delle persone a rischio si riduceva dopo il trasferimenti di 5,3 punti (dal 24,7% al 19,4%) a fronte di una riduzione media nell’Ue di 8,9 punti. Solo in Grecia il sistema di aiuti è meno efficiente che in Italia. L’Istat sottolinea che in Italia la disuguaglianza nella distribuzione del reddito (misurata attraverso l’indice di Gini sui redditi individuali lordi da lavoro) è aumentata da 0,40 a 0,51 tra il 1990 e il 2010; si tratta dell’incremento più alto tra i paesi per i quali sono disponibili i dati.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1144 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

NABA: STAGE E ASSUNZIONI

La NABA, Nuova Accademia di Belle Arti di Milano, prestigioso istituto di formazione universitaria, specializzato nell’ambito dell’arte e del design, è alla ricerca di nuovo personale da assumere e per tirocini

LAVORO DA MOSTRO

Nel parco divertimenti di Mirabilandia, il maggiore per estensione del nostro Paese, ci sarà un casting a ottobre in vista di Halloween. In particolare, giovedì 17 settembre, sarà avviata la

PADOAN SU PRESSIONE FISCO

“La pressione fiscale ha invertito la tendenza” e “arriveremo al 40% in pochissimi anni”. Così il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan a Porta a Porta. “Non so – ha aggiunto

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento

Indirizzo E-mail già esistente.