ISTAT: STIMA DISOCCUPAZIONE 2016

image_pdfimage_print

ISTATIl tasso di disoccupazione scenderà quest’anno all’11,3% dall’11,9% del 2015. E’ quanto prevede l’Istat nel rapporto sulle prospettive per l’economia italiana nel 2015 sottolineando che il consolidamento dei progressi sul fronte occupazionale (+0,8% in termini di unità di lavoro) è previsto accompagnarsi ad una riduzione del tasso dei senza lavoro.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Visco: “Prosegue la ripresa, si continui con le riforme"

“In Italia la ripresa economica non si è interrotta ma rimane stentata. Dopo la battuta di arresto del secondo trimestre, l’attività dovrebbe essere tornata a crescere lievemente nel terzo come

PA: CGIL-CISL-UIL, VIA A SCIOPERI A SCACCHIERA PER UN CONTRATTO VERO

Scioperi a scacchiera e iniziative regionali e territoriali per rivendicare il rinnovo del contratto e la riorganizzazione dei settori pubblici. E’ questa la decisione degli esecutivi unitari di Fp-Cgil Cisl-Fp

Demansionamento illegittimo: arriva la sentenza della Cassazione

La Corte di Cassazione, con sentenza n. 1912 del 25 gennaio 2017, ha affermato che il licenziamento di un lavoratore adibito illegittimamente a mansioni inferiori, trova una propria giustificazione se, oltre al rifiuto

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento