ASSILEA: DATI FINANZIAMENTI IN LEASING A IMPRESE

image_pdfimage_print

assileaNel primo quadrimestre 2016 sono stati erogati ben 5,7 miliardi di euro di finanziamenti in leasing a imprese e partite Iva e si registra un ulteriore consolidamento del mercato, che cresce, rispetto ai primi quattro mesi del 2015, del 16,4% nel numero di stipule e del 13,1% nel valore finanziato. Sono dati diffusi da Assilea, Associazione italiana leasing. Nei primi 4 mesi dell’anno sono stati stipulati 134.836 contratti per un importo di 5,7 miliardi di euro (+13,1%). Il positivo andamento dell’indice di produzione industriale in macchinari e attrezzature (+7,3%), registrato a marzo 2016, conferma l’efficacia delle misure agevolative previste dal Governo per stimolare la ripresa economica e l’analisi dell’andamento della locazione finanziaria è utile a misurarne l’impatto sul ciclo economico.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

COSTO DEL LAVORO IN EUROZONA IN RIALZO

Cresce dell’1,3% il costo del lavoro nell’Eurozona nel quarto trimestre del 2015. Lo indicano i dati diffusi da Eurostat. Nel terzo trimestre il costo del lavoro era cresciuto dell’1,1%, mentre

PAPA, LAVORO DEGNO

“La sacralità di ogni essere umano richiede per ognuno rispetto, accoglienza e un lavoro degno”. Sono le parole con cui Papa Francesco, parlando a braccio nella piazza della cattedrale di

RENZI SU RIPRESA

Anche se “questo segno + è ancora timido rispetto a quello che vogliamo” oggi l’Italia “vede tutti i segnali utili a fare il grande salto”. Lo ha detto il premier

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento