CALENDA: PRIORITÀ DA MINISTRO

image_pdfimage_print

“Gestione, gestione, gestione. Per me un ministro dello Sviluppo Economico credibile deve prima di tutto mettere sotto controllo la macchina, capire che cosa c’è, che cosa sta funzionando e cosa no, se i processi di lavoro vanno”. Così il ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda delinea, a Bruxelles a margine del Consiglio Affari Esteri nel formato commercio, i suoi prossimi passi al Mise. “Quello che eviterò di fare in queste prime settimane è di buttare altra carne sul fuoco, prima di sapere che cosa sta succedendo”, dice.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

ESMA: TIROCINI RETRIBUITI

Sono disponibili delle ottime opportunità di tirocinio retribuito all’estero presso L’ESMA, cioè l’Autorità Europea degli Strumenti Finanziari e dei Mercati, una degli enti dell’UE che si occupa di salvaguardare la

65 MILA LAVORATORI FITTIZI NEI CAMPI

In agricoltura, per ogni lavoratore regolare, se ne generano tra 6 e 7 fittizi, che acquisiscono il diritto a percepire illegalmente le indennità di disoccupazione pagate dall’Inps. Nel 2014, dai controlli effettuati,

MANAGER NELL’IMMOBILIARE

Re/max Italia, network immobiliare internazionale presente in Italia dal 1996, punta ad avere 500 agenzie e superare i 5.000 affiliati. Per raggiungere l’obiettivo, ricerca e seleziona otto manager sviluppo da

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento