REVISORI LEGALI, CON LEGAUTONOMIE SPORTELLI ETICI COMUNALI

image_pdfimage_print

revisori-legaliAl via lo ‘sportello etico’ che vede l’Istituto nazionale revisori legali e Legautonomie al fianco degli enti locali, delle aziende e dei cittadini per un’attività̀ di assistenza e consulenza specialistica gratuita, volta a verificare eventuali anomalie finanziarie e bancarie sui prestiti per applicazioni non conformi alla normativa vigente dei tassi d’interesse e di tutte le condizioni contrattuali. “Con questa collaborazione professionale di alto valore -sottolinea il presidente dell’Inrl, Virgilio Baresi- l’Istituto intende ribadire, con una tangibile presenza sul territorio, la funzione ricoperta dai revisori legali quali tutori della legalità̀, indipendenza, trasparenza e correttezza contabile nella vita economica del Paese”.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Ocse: aspettative deluse, in Italia crescita bloccata

Catherine Mann, capo economista dell’Ocse, analizza la situazione occupazionale italiana e si ritiene profondamente delusa: “In Italia sono stati compiuti notevoli progressi in materia di diritto del lavoro. Questo ha

BANDO OCCUPIAMOCI

Quattro Fondazioni, promotrici del bando nazionale “Occupiamoci”, la Fondazione Mission Bambini, la Fondazione Canali Onlus, la Fondazione San Zeno e l’UniCredit Foundation, hanno messo a disposizione 600 mila euro per

DRAGHI SU LAVORO

Il mandato della BCE è mantenere la stabilità dei prezzi, ma non ignorando la crescita e il mercato del lavoro. Lo sostiene il presidente Mario Draghi, secondo il quale sono

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento