UILM, NO A PROPOSTA FEDERMECCANICA CCNL

image_pdfimage_print

CCNL“Federmeccanica ed Assistal continuano a proporci, dal punto di vista salariale, aumenti solo per il 5% dei lavoratori, il resto è demandato alla contrattazione aziendale. Si tratta della stessa posizione che gli imprenditori hanno assunto il 22 dicembre 2015 e che da allora non è più cambiata. Quindi, per noi non è accettabile, perché chiediamo aumenti per tutti, erogati al primo livello di contrattazione, insieme al rafforzamento della contrattazione aziendale”. Lo ha ricordato Rocco Palombella, segretario generale della Uilm, oggi a Pontedera dove si è riunito il Consiglio provinciale dell’organizzazione locale dei metalmeccanici in vista delle elezioni Rsu in Piaggio previste per la prossima settimana.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

VW, OCCUPAZIONE A RISCHIO

Oggi a Wolfsburg prevista l’assemblea di fabbrica della Volkswagen, con la partecipazione di circa 20 mila dipendenti. Cresce l’ansia fra i contratti a termine dopo che l’azienda ha deciso di

PIU’ ASSUNZIONI IL PROSSIMO ANNO

 L’ultimo HR Barometer, il colosso mondiale di ricerca e selezione personale di elevato livello, sostiene che nei prossimi mesi si verificherà una crescita delle assunzioni. In Italia sono stati interpellati

CONFSAL SALFI: SU LEGGE BRUNETTA

“Al fine di eliminare i tassi di inefficienza e di improduttività, che ancora contraddistinguono talune amministrazioni pubbliche, occorre superare il fallito tentativo riformista della cosiddetta legge Brunetta, per riscrivere, in

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento