UILM, NO A PROPOSTA FEDERMECCANICA CCNL

image_pdfimage_print

CCNL“Federmeccanica ed Assistal continuano a proporci, dal punto di vista salariale, aumenti solo per il 5% dei lavoratori, il resto è demandato alla contrattazione aziendale. Si tratta della stessa posizione che gli imprenditori hanno assunto il 22 dicembre 2015 e che da allora non è più cambiata. Quindi, per noi non è accettabile, perché chiediamo aumenti per tutti, erogati al primo livello di contrattazione, insieme al rafforzamento della contrattazione aziendale”. Lo ha ricordato Rocco Palombella, segretario generale della Uilm, oggi a Pontedera dove si è riunito il Consiglio provinciale dell’organizzazione locale dei metalmeccanici in vista delle elezioni Rsu in Piaggio previste per la prossima settimana.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Consulenti del lavoro: secondo i dati dell’Osservatorio, giovani sovra-istruiti e sottoccupati

I dati dell’Osservatorio di statistica dei consulenti del lavoro, che emergono dal report “Giovani sottoccupati e sovra-istruiti”, sottolineano alcuni aspetti dell’occupazione giovanile nel nostro Paese. Nell’ultimo decennio giovani occupati tra

BOOM DI BANCARELLE IN ITALIA, DAL 2008 A OGGI CE NE SONO 30MILA IN PIÙ

(Adnkronos) In Italia dall’inizio della crisi a oggi ci sono 30mila bancarelle in più. Un vero boom del commercio ambulante, rilevato dalla Coldiretti, favorito soprattutto dalla diffusione del cibo di

EY: 1000 POSTI DI LAVORO E STAGE RETRIBUITO IN 8 CITTÀ

EY, network mondiale di servizi professionali di revisione e organizzazione contabile, fiscalità, transaction e advisory, con 210mila dipendenti e 700 uffici attivi in 150 paesi del mondo, assumerà più di

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento