fbpx

AMBROGIONI (CIDA SU PENSIONI

ambrogioni“A Napoli siamo presenti per la prima volta come alleanza delle alte professionalità, di cui fanno parte dirigenti pubblici e privati, magistrati, diplomatici, medici, docenti universitari e giornalisti. E vogliamo ribadire una volta per sempre la nostra più piena opposizione a questi ennesimi, ripetuti tentativi del professor Tito Boeri, presidente dell’Inps, di chiamare queste categorie a contributi di solidarietà”. Lo dice a Labitalia Giorgio Ambrogioni, presidente della Cida, prima del convegno “Pensioni: riflessione non ideologica e per il rispetto delle regole”, organizzato dalla stessa Cida alla Giornata Nazionale della Previdenza in corso a Napoli.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1144 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

ISTITUTO PREVIDENZA E ASSISTENZA: BANDO PER COLLABORATORI TECNICI SANITARI

L’IPA – Istituto Previdenza e Assistenza per i dipendenti di Roma Capitale intende costruire una dotazione organica per il funzionamento e la gestione del Centro di Medicina Preventiva e del

Mercato Auto: nel 2016 crescita del +15,8%

Il mercato italiano dell’auto ha chiuso il 2016 con una crescita del 15,8% rispetto all’anno precedente: le immatricolazioni – secondo i dati del ministero dei Trasporti – sono state 1.824.968.

UNIONCAMERE: DATI ATTIVITÀ UNDER 35

Nel secondo trimestre dell’anno il bilancio positivo delle imprese costituite dagli under 35 supera le 20mila unità ed è pari al 54,1% del saldo complessivo delle imprese italiane. Le oltre

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento

Indirizzo E-mail già esistente.