POLETTI SU ABUSI JOBS ACT

image_pdfimage_print

Poletti“In Italia accade molto spesso che su una legge ci sia qualcuno che fa il furbo, il Ministero del Lavoro aveva spiegato che ci sono cose che non si possono fare” per avere le decontribuzioni del Jobs act. “Poi si fanno i controlli e chi ha sbagliato viene duramente colpito”. Lo ha detto il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, parlando degli sgravi ingiustamente ottenuti da molte imprese. Poletti ha aggiunto che quanto accaduto non cambia “in maniera significativa i numeri del Jobs act”.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

JOB ACT AL SUD

“Il Jobs act ha prelevato 3 miliardi e mezzo dai fondi del Mezzogiorno, ma i risultati si vedono sopratutto sulle economie più forti. Con la conseguenza di trasferire al Nord

CONSULENTI DEL LAVORO, PIÙ AMPIE COMPETENZE DI COMMISSIONI CERTIFICAZIONE

“Il decreto legislativo 81/2015 ha ampliato sia le competenze delle commissioni di certificazione, sia gli interventi dei consulenti del lavoro che vedono rafforzato il ruolo di terzietà”. A ribadirlo, dalle

COLDIRETTI GIOVANI CAMPANIA PUNTA SULLE RETI D'IMPRESA

Fare rete per migliorare la competitività del settore agricolo e per massimizzare gli investimenti. Questi gli obiettivi che il comitato regionale di Coldiretti Giovani Impresa Campania ha deciso di perseguire

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento