Con la nuova procedura telematica, le dimissioni chieste da una signora in maternità facoltativa (il bimbo ha 6 mesi) per il tramite di una organizzazione sindacale sono valide?

Con  la nuova procedura telematica, le dimissioni chieste da una signora in maternità facoltativa (il bimbo ha 6 mesi) per il tramite di una organizzazione sindacale sono valide?

No. La risoluzione consensuale del rapporto o la richiesta di dimissioni presentate dalla lavoratrice, durante il periodo di gravidanza, e dalla lavoratrice o dal lavoratore durante i primi 3 anni di vita del bambino devono essere convalidate dal servizio ispettivo del Ministero del lavoro competente per territorio. A detta convalida è sospensivamente condizionata l’efficacia della risoluzione del rapporto di lavoro. (articolo 55, comma 4, del decreto legislativo 26 marzo 2001, n. 151).

A questa tipologia di lavoratori non è richiesto l’obbligo della comunicazione telematica di dimissioni, così come previsto dall’art. 26 del D.L.vo n. 151/2015, istitutivo della procedura telematica.

Sull' autore

Roberto Camera
Roberto Camera 534 posts

Esperto di Diritto del Lavoro e relatore in convegni sulla gestione del personale. Ha creato, ed attualmente cura, il sito internet http://www.dottrinalavoro.it in materia di lavoro. (*Le considerazioni sono frutto esclusivo del pensiero dell’autore e non hanno carattere in alcun modo impegnativo per l’Amministrazione di appartenenza)

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Per effettuare gli esami medici per la gravidanza devo prendere le ferie?

Buongiorno, aspetto un bimbo e la mia azienda mi ha detto che per fare degli esami medici per verificare la salute del nascituro devo prendere le ferie. E’ così? No,

Quali sono le modalità di calcolo del tempo massimo di lavoro giornaliero?

La modalità di calcolo è stabilita dal contratto collettivo di riferimento dell’azienda (art. 4, comma 1, Dlvo 66/2003), per cui vi possono essere differenze tra aziende di settori diversi. Sicuramente,

Qual è la differenza tra magazzino/deposito dove il personale può recarsi e unità produttiva dichiarata come tale?

Un recente messaggio dell’INPS (n. 1444 del 31 marzo 2017) chiarisce la differenza, ai fini CIGO e della CIGS, tra unità produttiva ed unità operativa Unità operativa: il luogo dove

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento