INPS SU DISOCCUPAZIONE COLLABORATORI

image_pdfimage_print

inpsL’indennità Dis-Coll, come previsto dalla Legge di stabilità, è riconosciuta, in relazione agli eventi di disoccupazione che si verificano nell’anno 2016, nel limite di 54 milioni di euro per l’anno 2016. Il beneficio sarà riconosciuto dall’Inps in base all’ordine cronologico di presentazione delle domande. Nel caso di insufficienza delle risorse l’Inps non prende in considerazione ulteriori domande, provvedendo a darne immediata comunicazione anche attraverso il proprio sito istituzionale. Lo rende noto la stessa Inps in un comunicato dopo aver emanato la circolare che ha esteso, come previsto dalla Legge di stabilità, la tutela della prestazione Dis-Coll introdotta a favore dei collaboratori coordinati e continuativi, anche a progetto, agli eventi di disoccupazione che si verificano dal primo gennaio 2016 al 31 dicembre 2016.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

COLAP: JOBS ACT LAVORO AUTONOMO VA MIGLIORATO

L’obiettivo del Jobs Act del lavoro autonomo deve essere “una iniezione di competitività per il lavoro autonomo che riesca a incentivare l’apertura di nuove partite Iva (incidendo sulla occupabilità) e

SCUOLA: SCIOPERO PER CONTRATTO

Oggi nuovo sciopero nella scuola, dopo quello indetto la scorsa settimana dai Cobas. Stavolta a organizzare la protesta sono Flc-Cgil, Cisl scuola, Uil scuola e Snals. Chiedono innanzitutto di rinnovare

Reddito di Cittadinanza: “per ogni operatore dei Centri per l’impiego ci sono 506 potenziali beneficiari”

Il Reddito di Cittadinanza partirà ad aprile ma già risuonano i primi allarmi. E Mentre si attende il coinvolgimento delle Agenzie per il Lavoro e gli altri soggetti privati, si

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento