ALBINI (CONFINDUSTRIA) SU FORMAZIONE

image_pdfimage_print

confindustria“La crisi spinge le imprese a puntare sulla competitività e, quindi, a cercare una migliore qualità delle risorse che lavorano nelle imprese. Quindi investire nella formazione delle persone, in ricerca e innovazione sono le leve con cui un’economia, come la nostra, può trovare ancora elementi per poter competere, emergere e andare sui mercati”. Lo dice a Labitalia Pierangelo Albini, direttore area Lavoro e Welfare di Confindustria, a margine della presentazione del XVI Rapporto sulla Formazione continua in Italia, realizzato dall’Isfol e presentato ieri a Roma.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

EDILIZIA, PERSI 650 MILA POSTI

Emorragia di posti di lavoro, tra il 2008 e il 2014, in edilizia. In 6 anni, infatti, sono andati in fumo almeno 650 mila posti di lavoro e 125 miliardi

CHANCE PER RICERCATORI

Sono 980 le imprese pronte ad accogliere giovani dottori di ricerca nell’ambito del progetto PhD ITalents, finanziato dal ministero dell’Università e della Ricerca e gestito da Fondazione Crui, Miur e

CONFSAL E SISTEMA IMPRESA: FIRMATO CCNL METALMECCANICI PMI

E’ stato firmato tra Sistema Impresa e Confsal il nuovo contratto nazionale per i lavoratori addetti alle piccole e medie imprese metalmeccaniche e d’installazione d’impianti. A siglarlo il segretario generale

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento