PICCOLE E MEDIE IMPRESE, TASSE STABILI NEL 2016

image_pdfimage_print

cnaIl peso del fisco sulle pmi nel 2016 resta stabile al 61%; per pagare le tasse le piccole e medie imprese dovranno lavorare fino al 13 agosto. Ma festeggiare il ‘tax free day’ il 14 agosto non saranno tutte le aziende: a Reggio Calabria sarà infatti necessario aspettare fino al 24 settembre, mentre a Gorizia si potrà festeggiare con quasi un mese d’anticipo (17 luglio). A pesare in modo determinante sono le tasse locali, che portano il totale dei tributi da un massimo del 73,2% a un minimo del 54,4%. I dati sono contenuti nel rapporto ‘Comune che vai fisco che trovi’, realizzato dall’Osservatorio della Cna.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

CGIA: DATI LOTTA EVASIONE

Attraverso l’ attività di controllo e di verifica fiscale, nel 2015, la Guardia di Finanza ha sottratto agli evasori 61 miliardi di euro di imponibile. Tra evasori totali, paratotali, lavoratori

ISTAT: DATI OCCUPAZIONE

L’occupazione continua “ad espandersi”. Così l’Istat nella nota mensile, sottolineando come nel secondo trimestre, guardando alle tipologie contrattuali, “si è osservato un aumento più marcato degli occupati dipendenti a termine

CONCESSIONARIE AUTOSTRADALI: ACCORDO MIT-SINDACATI

“Si apre qualche spiraglio nel difficile confronto sulle aziende di manutenzione e progettazione delle concessionarie autostradali, gravemente penalizzate dal Codice appalti approvato dal Consiglio dei ministri”. E’ quanto si legge

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento