CONFCOOPERATIVE SU CONTI PUBBLICI

image_pdfimage_print

confcooperative“Debito pubblico, meno sprechi più sussidiarietà. La revisione della spesa pubblica è una delle leve sulle quali possiamo agire”. Con queste parole il presidente di Confcooperative Maurizio Gardini incita “il Governo a farlo con determinazione” dalla 39a assemblea nazionale di Confcooperative “Protagonisti, al servizio del Paese”. “Il perimetro dello Stato può essere ridotto, – spiega – lasciando più spazio sia al mercato sia all’autorganizzazione della società civile nelle forme della sussidiarietà. Occorre diffondere l’impulso all’efficienza, la capacità di coniugare qualità, risparmio e merito, fin nelle più piccole e periferiche pubbliche amministrazioni”.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

Pensioni: Damiano e Sacconi stop all’ innalzamento età pensionabile

Un monito contro l’ innalzamento automatico dell’età pensionabile nel nostro Paese. A margine della conferenza stampa a Montecitorio due esponenti della maggioranza, i presidenti della commissione Lavoro di Camera e

Istat disoccupazione si attesta all’11,3%

Secondo i dati Istat, dopo circa otto mesi con un trend positivo, Maggio è stato il primo mese in cui si è avuto una flessione della percentuale degli occupati. L’istituto

SPOSTAMENTI LAVORATORI

Gli spostamenti effettuati dai lavoratori senza luogo di lavoro fisso o abituale tra il loro domicilio e il primo o l’ultimo cliente della giornata costituiscono orario di lavoro. Ed escludere

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento