SCUOLA: MIUR, VIA A CONCORSO

image_pdfimage_print

miurSmettiamola”. Così il Ministero dell’Istruzione replica alle voci diffuse sui social di un “caos” nell’avvio della selezione nazionale per i docenti. “Il concorso è partito regolarmente”, dice il Miur, spiegando che non risultano problemi segnalati da vari siti. In particolare sarebbero state evidenziate difficoltà al Virgilio di Roma e all’Agrario di Palermo: “non risulta nulla”, sottolineano da viale Trastevere. Il ministro Stefania Giannini, parlando del concorso “storicamente più grande della scuola italiana, ha detto: “Dopo tanti anni si torna alla Costituzione:l’abilitazione è un titolo fondamentale ma non è il concorso. La cattedra si ottiene con una selezione pubblica come, appunto, prevede la Costituzione”.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

METALMECCANICI: OK IPOTESI CCNL

Si è conclusa oggi, con la sottoscrizione dell’ipotesi di accordo, la trattativa tra Confimi impresa Meccanica e Fim-Cisl, Uilm-Uil per la definizione del rinnovo del Ccnl della piccola e media

LEGGE SUI CALL CENTER

Call center, da metafora della schiavitù moderna dei lavoratori a occasione di occupazione sana e correttamente retribuita. I deputati Cinque Stelle presentano una proposta di legge, a prima firma Claudio

ISTAT: DATI RETRIBUZIONI

Alla fine di maggio 2016 i contratti collettivi nazionali di lavoro in vigore per la parte economica riguardano il 36,0% degli occupati dipendenti e corrispondono al 34,8% del monte retributivo

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento