EU-OSHA: CAMPAGNA PER AMBIENTI DI LAVORO SANI E SICURI

image_pdfimage_print

euoschaAl via la nuova campagna europea Ambienti di lavoro sani e sicuri per il biennio 2016-2017 ‘#EUhealthyworkplaces ad ogni età’, lanciata da Eu-Osha. Una campagna destinata all’attenzione di imprese pubbliche e private, per la promozione e la realizzazione di un lavoro sostenibile in tutte le fasi della vita lavorativa e un invecchiamento sano. Quattro saranno i grandi obiettivi perseguiti: promuovere il lavoro sostenibile; evidenziare l’importanza della prevenzione dei rischi; fornire strumenti a datori di lavoro e lavoratori per la gestione della sicurezza sul lavoro; informare e scambiare buone pratiche.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

ETICA E LEGALITÀ PROTAGONISTI AL FESTIVAL DEL LAVORO

“L’etica e la legalità saranno il fil rouge di questa edizione. Presenteremo, infatti, una pubblicazione realizzata con il dicastero della Famiglia e del Lavoro dello Stato del Vaticano sui temi

APE: boom di domande, la metà rischia di rimanere fuori

Il successo dell’ APE, l’anticipo della pensione, rischia di diventare un’illusione per la metà dei richiedenti. Il governo si aspettava circa 60 mila domande di anticipo pensionistico ma le domande

[video] Lavoro, forum ‘Il Mattino’ con l’assessore Palmeri: tema occupazione è punto focale nostra regione

Il tema dell’occupazione rimane un punto focale nella vita della Regione Campania. Il forum “Welfare e Lavoro in Campania”, alla presenza dell’assessore regionale al lavoro, Sonia Palmeri ,del direttore del Il

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento