BREMBO, 27 ASSUNZIONI

image_pdfimage_print

lavoroBrembo è leader mondiale nella progettazione, sviluppo e produzione di sistemi frenanti e componentistica per auto, moto e veicoli industriali, per il mercato del primo equipaggiamento, i ricambi e il racing. L’azienda commercializza i suoi prodotti in 70 Paesi nel mondo, con sedi produttive in Italia, Polonia, Inghilterra, Rep. Ceca, Spagna, Germania, Brasile, Argentina, U.S.A., Messico, Cina e India. Attualmente offre opportunità di inserimento e crescita soprattutto a laureati e studenti ad indirizzo meccanico/aeronautico, gestionale, dell’automazione e elettronico, economico e linguistico, anche alla prima esperienza lavorativa, interessati a sviluppare le proprie competenze in un contesto innovativo, tecnologicamente avanzato e in rapida crescita. Per conoscere le posizioni aperte e per candidarsi è possibile visitare l’apposita sezione del sito Brembo.

Sull' autore

Pietro Riccio
Pietro Riccio 1146 posts

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Vedi tutti i post di questo autore →

Potrebbe interessarti anche

SERVIZIO CIVILE, BOOM DI RICHIESTE

Boom di domande per il servizio civile: le richieste sono raddoppiate e si arriverà probabilmente a 180 mila. Il sottosegretario al Lavoro, Luigi Bobba, annunzia che, grazie all’aumento delle risorse,

Draghi: “mezzo milione di occupati in più con un contratto a tempo indeterminato con il Jobs Act”

Il presidente della Banca Centrale, Mario Draghi, è intervenuto a margine dell’incontro sulle “Riforme strutturali nell’area dell’euro”, tenutosi a Francoforte, esprimendosi favorevolmente sulle riforme attuate dall’Italia: “Anche le agevolazioni fiscali

FURLAN SU CONTRATTI

La Cisl è pronta e disposta da tempo a discutere della riforma del sistema contrattuale, insieme a una completa e piena attuazione dell’accordo sulla rappresentanza. “Ci fa piacere ed è

0 Commenti

Non ci sono commenti al momento!

Puoi essere il primo a commentare questo post!

Lascia un commento