SUD: RAPPORTO CONFINDUSTRIA

cervedPmi in buona salute al Sud anche se alcune criticità non sono del tutto superate: anche se con ritmi più bassi della media nazionale, le piccole e medie imprese meridionali dovrebbero veder crescere, nel 2016, sia il proprio fatturato (+2,8%) sia il proprio valore aggiunto (+4,1%). Analogo miglioramento dovrebbero vedere i margini (Mol +6,7%) e la redditività del capitale investito (Roe 6,4% dal 5,6% del 2013). La tendenza al miglioramento dei principali indicatori economici, che dovrebbe continuare anche nel 2017, emerge dalRapporto Pmi Mezzogiorno 2016, curato da Confindustria e Cerved.

PrintFriendlyPrintEmailWhatsAppOutlook.comGoogle GmailYahoo Mail
Pietro Riccio

A cura di : Pietro Riccio

Pietro Riccio, esperto e docente di comunicazione, marketing ed informatica, giornalista pubblicista, scrittore. Direttore Responsabile del quotidiano online Ex Partibus, ha pubblicato l'opera di narrativa "Eternità diverse", editore Vittorio Pironti, e il saggio "L'infinita metafisica corrispondenza degli opposti", Prospero editore.

Potrebbero interessarti anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top

Resta aggiornato !
Iscriviti alla NEWSLETTER #jol

Il servizio è gratuito e prevede l’invio di:

Si prega di attendere ...

Terms (+)  |  Privacy (+) | Contatti (+)